Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Speciale Istat 90: La Società italiana e le grandi crisi economiche 1929-2016

Speciale Istat 90: La Società italiana e le grandi crisi economiche 1929-2016

Il 25 e 26 novembre si è svolTO a Roma presso l'Università Sapienza, il convegno dal titolo "La Società italiana e le grandi crisi economiche 1929-2016", che si inserisce nell'ambito delle celebrazioni per l'anniversario della fondazione dell'Istat.

Il convegno affronta il tema dell'evoluzione della società italiana nell'arco dei novant'anni della storia dell'Istituto, ripercorrendo i cambiamenti sociali ed economici che si sono succeduti in Italia, nel corso del tempo, per effetto delle grandi crisi che hanno investito il Paese.

Il programma della prima giornata, ospitata presso l'Aula Magna del Rettorato dell’Università Sapienza, ha affrontato, con 8 relazioni di esperti e docenti universitari, il tema delle trasformazioni della società italiana, alla luce delle grandi crisi economiche, identificate da una tassonomia inedita delle espansioni e recessioni avvenute in Italia negli ultimi novant’anni.
Il cambiamento viene raccontato sia in una prospettiva macroeconomica, sia attraverso l'analisi di variabili di tipo micro. Particolare rilievo viene dato agli effetti dei diversi cicli economici sui fenomeni che riguardano la demografia, l’integrazione, le disuguaglianze, la povertà, il cambiamento generazionale, le diverse prospettive di genere, la salute e infine sulla domanda di istruzione in Italia.

Alla seconda giornata, che si è svolta presso la Facoltà di Economia della Sapienza, hanno partecipato più di 400 studiosi ed esperti provenienti dalle più grandi università italiane e straniere e dal mondo delle istituzioni e della ricerca. L'approccio ai temi trattati è multidisciplinare: dall'economia alla statistica, alla demografia, alle scienze sociali e politiche e alla comunicazione.

 

Il tema della crisi è il denominatore comune dei diversi interventi ed è anche l'elemento che spiega le grandi trasformazioni politiche, sociali ed economiche che si sono succedute negli ultimi novant'anni.

Moltissimi gli argomenti affrontati: l'immigrazione e i movimenti migratori, le dinamiche del mercato del lavoro e del sistema produttivo, i mutamenti degli spazi urbani, l'evoluzione delle forme di consumo. Particolare rilievo viene dato anche ai temi sociali, con riguardo all'integrazione, alle disuguaglianze, alla povertà, al cambiamento generazionale e alle diverse prospettive di genere.

 

In questo Speciale Rai Economia, racconta l'evento attraverso le interviste ad alcuni dei docenti provenienti dalle più prestigiose realtà universitarie italiane, agli esperti dei più importanti enti di ricerca,  e ai componenti delle istituzioni economiche italiane.

La lettura di libri tra passato e presente

La lettura di libri tra passato e presente

L’Istat ha una lunga tradizione storica d’indagine sulla lettura di libri e la prima risale al 1957. La seconda, invece risale al 1965 e da ora in poi si avranno a disposizione i dati in serie storica, che ci permettono di capire come si è evoluto il profilo del lettore 

Leggi tutto

Crisi economica: andare oltre il Pil

Crisi economica: andare oltre il Pil

La crisi nasce da una serie di fattori nazionali e internazionali, all’interno di uno scenario molto difficile, secondo Leonardo Becchetti, docente ordinario di Economia politica presso l'Università deglli Studi di Roma Tor Vergata: c’è un concorrenza molto forte dei lavoratori a basso costo dei paesi ...

Leggi tutto

La metamorfosi negli apprendimenti

La metamorfosi negli apprendimenti

Oggi assistiamo ad un conflitto forte tra apprendimenti di tipo formale, quelli interni alle istituzioni, e dinamiche di apprendimento di tipo informale quelle presenti nel mondo, e soprattutto amplificate e rese evidenti dalla rete, come ci illustra Roberto Maragliano, professore ordinario di Tecnologie ...

Leggi tutto

Si può imparare a fare l`imprenditore?

Si può imparare a fare l`imprenditore?

Si può imparare a fare l’imprenditore? La risposta a questa domanda è stata oggetto dello studio realizzato dal prof. Fabiano Schivardi dell’Università Bocconi di Milano, il prof. Luigi Guiso dell’'Einaudi Institute for Economics and Finance e il prof. Luigi Pistaferri dell'Università di Standford

Leggi tutto

Il contributo di un salario minimo europeo

Il contributo di un salario minimo europeo

Nel 2014, il Presidente della Commissione europea J.-C. Juncker si dichiarò favorevole all’introduzione di un salario minimo europeo, pari a 60% della mediana nazionale, in tutti i paesi membri come un pilastro del modello sociale europeo. Per comprendere il ruolo del salario minimo, occorre partire ...

Leggi tutto