Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Speciale Forum PA 2017

Speciale Forum PA 2017

FORUM PA ha scelto come tema guida dell’edizione 2017 il ruolo che le amministrazioni pubbliche possono e debbono avere nella costruzione di uno sviluppo economico e sociale che garantisca benessere equo e sostenibile.

Il filo conduttore sarà dato dall’ Agenda Globale per lo sviluppo sostenibile e dai relativi Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (Sustainable Development Goals – SDGs nell’acronimo inglese), approvati recentemente dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite con l’impegno di raggiungerli entro il 2030.
In questo contesto i temi dell’innovazione della PA e lo stesso obiettivo della PA digitale saranno visti non come obiettivi fine a se stessi, ma  come strumenti strategici per dare risposta ai grandi temi che assillano i cittadini:

il lavoro che non c’è, la sicurezza che viene percepita come precaria, la tutela salute che deve tornare ad essere un diritto, la qualità dell’ambiente, le disuguaglianze che crescono a dismisura in un’Italia a molte velocità dove chi è indietro ha oggettivamente poche speranze di salire in un ascensore sociale bloccato.

Una visione quindi che si propone di superare l’autoreferenzialità di una PA che parla di se stessa a se stessa, ma che pone l’incessante processo di riforma della PA in una prospettiva teleologica. Questo vuol dire porre l’accento non tanto sul “cosa fare”, lo abbiamo già detto troppe volte, e neanche solo sul “come farlo”, anche se di manuali c’è sempre bisogno, ma piuttosto sul “perché” dell’innovazione necessaria, sia essa istituzionale, organizzativa o tecnologica.

Il programma congressuale

Grandi eventi di scenario, per guardare ai temi dello sviluppo sostenibile nell’ottica di un’agenda per i prossimi quindici anni; convegni tematici dedicati alle singole grandi politiche d’innovazione, dalla PA digitale alle politiche di sviluppo e coesione, dalle politiche attive del lavoro alla riforma dell’amministrazione, dalla governance delle città aigrandi programmi di politica industriale come “Industria 4.0”, solo per citarne alcuni; tavoli di lavoro riservati ai vertici delle amministrazioni e delle aziende; seminari e academy, occasioni di formazione gratuita su temi di grande attualità Sono queste le tipologie di evento che animeranno la tre giorni di FORUM PA 2017.

Ecco alcuni degli appuntamenti in calendario.

MARTEDI’ 23 MAGGIO

Nella giornata inaugurale, in un’intervista a tutto campo il Ministro della PA e della semplificazione, Marianna Madia, presenterà il quadro completo della riforma.

Gli eventi di scenario saranno dedicati ai temi dell’innovazione tecnologica, del “lavoro del futuro” e della lotta alle disuguaglianze.

Tra gli altri appuntamenti in programma, focus su: sharing economy, scuola digitale, valutazione delle performance nella PA (interverrà Raffaele Cantone, Presidente ANAC – Autorità Nazionale Anticorruzione), nuovo Codice appalti e procurement pubblico.

MERCOLEDI’ 24 MAGGIO

Nella seconda giornata FORUM PA ospiterà la lectio magistralis di Jeffrey Sachs, uno degli economisti più attenti alle questioni climatiche e alla sostenibilità. Sachs è autore di libri oggi considerati miniera di riflessioni su come uscire dalla “trappola dello sviluppo”. Solo per citarne alcuni, ricordiamo: The End of Poverty (2005); Il bene comune. Economia per un pianeta affollato (ed. It. 2010); The Price of Civilization (2011); L’età dello sviluppo sostenibile (ed. It. 2015) e l’ultimo libro, Building the New American Economy: Smart, Fair & Sustainable (febbraio 2017).

L’altro evento di scenario sarà dedicato alla cooperazione internazionale per lo sviluppo sostenibile.

Tra gli altri appuntamenti in programma, focus su: investimenti, trasporti e infrastrutture (interverrà il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio), smart working, sanità digitale, città sostenibili e inclusive, Industria 4.0. Il 24 sarà presente anche il Ministro degli Affari regionali e della famiglia Enrico Costa.

GIOVEDI’ 25 MAGGIO

Nella giornata conclusiva in programma il “Tax innovation day”, in cui interverrà il Ministro dell’Economia e delle Finanze Pier Carlo Padoan.

Gli eventi di scenario saranno dedicati alla Strategia nazionale per lo sviluppo sostenibile e ai Programmi europei per lo sviluppo urbano sostenibile.

Tra gli altri appuntamenti, focus su: politiche di coesione (interverrà Claudio De Vincenti, Ministro per la Coesione territoriale e il Mezzogiorno), politiche europee per lo sviluppo sostenibile (confronto con Sandro Gozi, Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, con delega agli Affari Europei), politiche per il turismo sostenibile, politiche per il lavoro, trasparenza delle PA.

Su www.forumpa2017.it il programma congressuale in continuo aggiornamento

Cybersecurity: quali modelli organizzativi?

Cybersecurity: quali modelli organizzativi?

Il tema della cybersecutiry è da diverso tempo al centro del dibattito, sia da parte delle aziende che delle istituzioni, ed è un tema caratterizzato da una grande complessività, poiché il mondo del digitale è completamente pervasivo nella nostra vita quotidiana, del nostro sistema economico e sociale, ...

Leggi tutto

Il bilancio è un bene pubblico

Il bilancio è un bene pubblico

I bilanci sono in generale un bene pubblico, siano essi privati o pubblici; questi ultimi sono, tra questi beni, i più pubblici, perché posti al cuore dell'incrocio tra produzione della ricchezza e funzionamento delle istituzioni politiche; la verità e affidabilità dei bilanci pubblici resta alla base ...

Leggi tutto

Il ruolo dei Comitati Unici di Garanzia nella riforma della PA

Il ruolo dei Comitati Unici di Garanzia nella riforma della PA

I Comitati Unici di Garanzia (CUG) sono comitati paritetici costituiti all’interno delle Amministrazioni pubbliche con compiti propositivi, consultivi e di verifica in materia di pari opportunità e di benessere organizzativo al fine di contribuire all’ottimizzazione della produttività del lavoro pubblico, ...

Leggi tutto

Il mercato unico digitale e il ruolo in prima linea dell`Italia

Il mercato unico digitale e il ruolo in prima linea dell`Italia

La realizzazione di un mercato unico digitale è sempre stata una delle priorità del Governo, e l'Italia in tal senso è sempre stata in prima linea per accelerare la sua realizzazione, come sottolinea Sandro Gozi, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri con delega agli affari europei. ...

Leggi tutto

Agenda digitale in ottica di genere

Agenda digitale in ottica di genere

L’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile è un programma d’azione per le persone, il pianeta e la prosperità sottoscritto nel settembre 2015 dai governi dei 193 Paesi membri dell’ONU. Essa ingloba 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile - Sustainable Development Goals, SDGs - in un grande programma ...

Leggi tutto

Sharing economy e Servizi Pubblici Locali: quale rapporto?

Sharing economy e Servizi Pubblici Locali: quale rapporto?

La  sharing economy sta determinando innovazioni in molto settori della PA, sta esercitando una pressione nelle forme di regolazione tradizionale a livello europeo, nazionale e soprattutto a livello locale, come sottolinea Christian Iaione, Docente e coordinatore del LABoratorio per la GOVernance dei ...

Leggi tutto