Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Il re fisco è nudo. Per un sistema equo (seconda edizione)

"Complicato, instabile, costoso, pieno zeppo di vie di fuga e contraddizioni. Iniquo. Così percepiamo il fisco e per questo lo viviamo con diffidenza" Questa è la premessa di "Il re fisco  è nudo.Per un sistema equo", scritto da Alessandro Giovannini, edito dalla FrancoAngeli. Il libro, giunto alla sua seconda edizione si ripresenta in una veste ampliata. Lo scandalo fiscale, secondo l'autore, "continua a consumarsi nella generale indifferenza  e nulla di serio è stato fatto sulla via dell'equità e della legalità". 

In questa seconda edizione si è voluto dar voce a quanto emerso da addetti ai lavori e non, in merito al fatto che, ora più che mai, vi è l'esigenza di ripristinare in Italia la legalità e l'equità, necessari per ricostruire l'intero sistema tributario. Gli altri nuovi spazi presenti nel libro, sono inerenti quella che Giovannini chiama la "favola del fisco amico" e della compliance allo sperpero di denaro pubblico, dai dritti del cittadino alla crisi di liquidità delle imprese e molto altro.

Il titolo prende spunto da una fiaba "I vestiti nuovi dell’imperatore", scritta da Hans Christian Andersen nel 1837, che racconta di un “re nudo”, che è la "rappresentazione della vanità e tracotanza degli uomini di potere-scrive Giovannini- ma è anche la rappresentazione del malaffare, del raggiro e delle sue lusinghe, del servilismo dei cortigiani e dei ciambellani, della finzione usata dal potere stesso per conservarsi". Nel saggio di Giovannini, si vuole mettere in evidenza come anche il re fisco sia "nudo", nel senso che è una realtà semplice da vedere, nelle parole dell'autore,"ma più difficile e scomoda da dire e ancora più difficile da cambiare".

Alessandro Giovannini, ordinario di diritto tributario nell’Università degli Studi di Siena, già presidente dell’Associazione Italiana dei Professori di Diritto Tributario, avvocato, è autore, tra l’altro, di Ipotesi normative di reddito e accertamento nel sistema d’impresa (Milano 1992), Soggettività tributaria e fattispecie impositiva (Padova 1996), Provento illecito e presupposto dell’imposta personale (Milano 2000), Il diritto tributario per princìpi (Milano 2014) e di oltre centocinquanta saggi minori. È condirettore della «Rivista trimestrale di diritto tributario» e componente dei comitati scientifici di revisione delle principali riviste nazionali ed internazionali della materia. Membro di commissioni ministeriali, ha ricoperto incarichi pubblici. 

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo