Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Il futuro del lavoro spiegato a mia figlia

Una bambina di dieci anni, la sua curiosità verso un mondo che vede lontano ma che, al tempo stesso, la attrae fortemente: il lavoro. Un mondo che spesso per i bambini e le bambine è sinonimo di gioco: si gioca a fare i dottori e le dottoresse, a fare gli scienziati e le scienziate, i poliziotti e le poliziotte, i cuochi e le cuoche. Un gioco che, in questo libro, evolve e lascia spazio a domande, conversazioni, dubbi, spiegazioni, commenti spesso divertenti, a volte sorprendenti. La blockchain diventa un Lego, così comela cartolibreria aperta di recente davanti scuola… diventa una start-up, o quasi.
Questo è il proposito de “Il futuro del lavoro spiegato a mia figlia”, scritto da Pino Mercuri, direttore delle Risorse Umane di Microsoft Italia che sottolinea: "L’idea di questo libro nasce da questo: non avevo prestato mai molta attenzione al fatto che il lavoro, una cosa teoricamente così distante dalle loro esistenze, fosse un argomento di interesse comune a tutti e tre i miei figli, così diversi e così distanti non solo per età.  Cambiamo le domande, certamente; ma non cambia la centralità della parola “lavoro” nelle conversazioni con loro. Da quel momento in cui Ilaria mi ha chiesto “ma il lavoro che farò io sarà molto diverso da quello che fai tu?”, è partita l’idea di raccogliere spunti, riflessioni e suggestioni di un lavoro che ancora non c’è ma che è in fase di definizione oggi per raccontare ai miei figli alcune possibili evoluzioni in un linguaggio comprensibile ai bambini". Quindi l'obiettivo dell'autore è, non tanto e non solo chiedersi che mestiere faranno i nostri figli tra dieci anni ma anche e soprattutto cominciare a ragionare insieme a loro su un mondo del lavoro che, nel prossimo futuro, cambierà a un ritmo sempre più vorticoso. “Il futuro del lavoro spiegato a mia figlia” è il primo libro edito per la casa editrice Licosia, di una collana “Il lavoro è cambiato. Cambiamo le regole”, diretta da Francesco Rotondi, avvocato e giuslavorista, cofounder di LabLaw; docente presso l’Università Carlo Cattaneo – LIUC di Castellanza.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo