Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Il digitale nella pubblica amministrazione: Carlo Purassanta, AD Microsoft Italia

Forum PA si conferma per Microsoft un’importante occasione per dar voce al costante impegno a supporto del processo di digitalizzazione della PA, come ci illustra Carlo Purassanta, AD Microsoft Italia. In un momento in cui la Pubblica Amministrazione è sempre più protagonista, l’importante appuntamento di Forum PA rappresenta per Microsoft e i propri Partner un’occasione per mostrare come le numerose opportunità offerte dal digitale possano concretamente impattare sulla vita dei cittadini. Attraverso le nuove tecnologie – in primis cloud, mobile, social enterprise e big data - Microsoft e i Partner si propongono infatti di supportare le amministrazioni locali per rispondere in modo efficace alle esigenze dei cittadini. Grazie a dispositivi e soluzioni end-to-end e realizzando progetti capillari sul territorio è possibile migliorare in maniera tangibile la qualità della vita delle persone e la relazione cittadini-aziende-pubblica amministrazione, creando un ecosistema territoriale in grado di sostenere la digitalizzazione del Paese.  La proposta espositiva e formativa di Microsoft al Forum PA, si è articolata su tre  temi altamente strategici: lo smart working, la sicurezza e la dematerializzazione

Il whistleblowing contro i fenomeni corruttivi nella PA

In occasione di Forum PA 2015 Microsoft Italia e il Partner NTTAGIC hanno presentando uno strumento volto a ottimizzare la gestione della pratica del whistleblowing contro i fenomeni corruttivi nella PA: una soluzione web WB Confidential sviluppata da NTTAGIC a partire dalla piattaforma di collaborazione Microsoft SharePoint.

Caso emblematico del valore strategico di questo strumento è quello del CONI, Comitato Olimpico Nazionale Italiano, l’ente pubblico che regola e gestisce le attività sportive nazionali e che, in linea con i principi di trasparenza della PA e i sani valori da sempre legati al mondo dello sport, ha scelto di migliorare la gestione delle segnalazioni di illeciti e di attività fraudolente, puntando sull’innovazione tecnologica. Grazie all’integrazione dell’applicazione WB Confidential nell’intranet dell’Ente è possibile denunciare eventuali violazioni di leggi o regolamenti a danno dell’interesse pubblico tutelando la riservatezza del segnalante.

WB Confidential è di fatto un portale, basato sulla piattaforma di condivisione delle informazioni e collaborazione SharePoint, che consente di gestire in un’area forum riservata i flussi di comunicazione tra un segnalante anonimo e i responsabili della gestione e del trattamento delle segnalazioni. L’anonimato o la riservatezza sono garantiti da un processo di generazione di credenziali random, che può essere attivato in maniera autonoma da tutti gli utenti della piattaforma. WB Confidential rappresenta uno strumento democratico a disposizione di tutti i dipendenti delle sede centrale e delle sedi territoriali. Inoltre l’attuale obiettivo primario del contrasto alla corruzione – secondo quanto previsto dalla legge 6 novembre 2012 n. 190 che reca le disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nella Pubblica Amministrazione – potrà in futuro essere esteso anche a diverse tipologie di segnalazioni e diversi canali in linea con le priorità del CONI.

Oltre a consentire la gestione centralizzata delle segnalazioni anonime, il portale permette alla struttura preposta alla gestione delle segnalazioni di interagire con il segnalante, creando un meccanismo di feedback utile all’approfondimento delle stesse e a scongiurare il rischio di delazione. Per l’ente è inoltre semplice categorizzare le segnalazioni, gestirle nei vari stadi, condividerle con terze parti e avere in ogni momento una visione puntuale della situazione, anche attraverso un’ampia reportistica. 

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo