Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Banche: possiamo ancora fidarci?

"Ci siamo scoperti fortemente vulnerabili alla malafinanza, ma gli stessi bancari agli sportelli non sanno cosa stanno vendendo. I veri responsabili sono ai vertici, sono loro che piazzano i titoli tossici". Questa è quanto ha sottolineato Federico Rampini, editorialista e corrispondente dagli Stati Uniti de la Repubblica, nel corso del Festival dell'Economia di Trento 2016, nel corso della presentazione del suo libro "Banche: possiamo ancora fidarci?", edito da Mondadori.
"Uno dei problemi principali - sottolinea Rampini - è che al risparmiatore italiano non è stato spiegato come sta cambiando la legislazione; c'è una rivoluzione normativa in atto che solo pochissimi riescono a cogliere. Stessa cosa negli Stati Uniti dove, nonostante sette anni di ripresa e un'economia dinamica, c'è un forte disagio sociale, raccolto dai candidati presidente Donald Trump e Bernie Sanders. Questo perché non è stato cambiato il modello di sviluppo e si è lasciato spazio alla finanziarizzazione dell'economia: la finanza domina l'economia reale, non è al suo servizio e questa non è una situazione sana. 


 

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo